.

(1) Rana verde - S.Vaccher ©

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

RITORNA ALLA HOMEPAGE GENERALE DEL SITO
HOMEPAGE DELLA Z.P.S. MAGREDI DI PORDENONE
I LUOGHI INTERESSATI DAL PROGETTO
IL PIANO DI GESTIONE
GLI HABITAT DEI MAGREDI DI PORDENONE
LA FLORA DEI MAGREDI DI PORDENONE
LA FAUNA DEI MAGREDI DI PORDENONE
IL PROCESSO PARTECIPATIVO
english version
.

.

ritorna alla pagina precedente

.

GLI ANFIBI

All’interno della ZPS sono particolarmente numerosi anche i rettili e gli anfibi d’interesse comunitario. Ciò è dovuto al fatto che questi animali costituiscono una componente molto fragile ma essenziale per tutti gli ecosistemi naturali di maggior pregio. Trattandosi di specie dotate di scarsa mobilità territoriale sono quelle che fra tutte risentono di più della graduale trasformazione degli habitat a livello locale.

Fra gli anfibi il rospo smeraldino (Pseudepidalea viridis) sembra il più adatto alle condizioni di aridità che contraddistinguono le praterie magredili. Questa specie tuttavia necessita, almeno nel corso della primavera, anche della presenza di pozzanghere e pozze dove riprodursi: entrambe queste situazioni sono rilevabili proprio nella fascia della ZPS caratterizzata dai greti e dai prati magri.
La Rana di Lataste (Rana latastei) è invece una tipica specie endemica dell’area padano-veneta che predilige i boschi umidi della bassa e delle risorgive spingendosi fino alla fascia collinare. È quindi presente in buona parte delle aree umide del Vinchiaruzzo e di Sequals soprattutto nelle aree dotate di discreta copertura forestale accontentandosi anche della presenza di lacerti di bosco e vecchie siepi.
L’Ululone dal ventre giallo (Bombina variegata) è un altro anfibio molto particolare. Appare simile ai rospi ma più piccolo inconfondibile se voltato a pancia in sù per il ventre marezzato di color giallo carioca. La specie, divenuta rara a livello europeo, continua ad essere presente e a riprodursi nelle risorgive del Vinchiaruzzo evitando le aree coltivate in modo intensivo. É rilevabile con più facilità nel corso della stagione riproduttiva in prossimità di fossi, pozze fangose e pozzanghere, soprattutto quelle effimere che si formano in primavera lungo i tratturi e le capezzagne lontano dalle colture specializzate e trattate con pesticidi.

Bombina variegata

Ululone dal ventre giallo

Bufo viridis viridis

Rospo smeraldino

Hyla intermedia

Raganella italiana

Rana dalmatina

Rana agile

Rana latastei

Rana di Lataste

Rana lessonae

Rana di Lessona

Triturus carnifex

Tritone crestato italiano

space

.